Dal tricolore alla Cina: VMCF atelier presenta la nuova evoluzione della sedia Zuo

Scritto da: -

low_ZUOchair2011C.jpg

Zuo è la trascrizione fonetica dell’ideogramma cinese Accomodati che quest’anno Valerio Maria Ferrari ha trasformato in un delicato traforo e inserito nello schienale delle sue nuove sedute a scomparsa.

low_ZUOchair2011A.jpg low_ZUOchair2011B.jpg

Le sedie Zuo sono l’evoluzione di un lavoro iniziato nel 2008 nel foyer del Théâtre de l’Atelier di Parigi con la collezione sperimentale di tavoli e sedute a scomparsa “A Chair in a chair in a chair in a chair…” , proseguito nel 2009 con le sedie Boucle d’or (citazione della favola “Boccoli d’oro e i tre orsi”) e approdato nel 2010 alla collezione tricolore “A Statuto Speciale”, un progetto che raccontava “l’Unità d’Italia” come melting-pot culturale.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!